Un po' della mia storia

Nel 1981 incontro e comincio a lavorare con Jules Grossman ed è una esperienza fondante per la mia vita e per la mia professione. Jules portava in Italia uno stile originale di lavoro che metteva insieme le acquisizioni di Rogers e Maslow con quelle di Reich da lui apprese nella sua formazione con Ola Raknes. Aveva così messo a punto una sua forma di bioenergetica che si definisce transpersonale per il suo intento di andare oltre la struttura della personalità, verso un'identità originaria più autentica e profonda.

Uno degli strumenti utilizzati da Jules per facilitare questo percorso è il Ruha Elhoim, un mantra ebraico di antichissima tradizione precristiana, che, cantato nell'emissione del respiro, impegna la voce e il corpo, consentendo uno spazio nuovo alla parte ricettiva e profonda di sé. Questa esperienza oltre a far parte del mio processo personale, è tuttora una proposta integrata nel mio sistema di lavoro.

Nell'eredità di Jules da me raccolta c'è anche un semplice libro, il "Corso in Miracoli" che mi ha permesso di sentire una spiritualità profonda e di fare l'esperienza più intensa della mia vita in questo campo. I principi del Corso hanno cominciato a far parte del mio lavoro, tanto che, nella mia esperienza, spesso un percorso di psicoterapia è anche un percorso spirituale.

La nuova visione epistemica, di Jules e di Teddi Grossman, unita alla modalità esperienziale e di gruppo, da loro proposta, oltre a influire profondamente sul mio personale percorso di crescita, ha cambiato anche la mia impostazione professionale, perché finalmente ho trovato un modello di lavoro che mi coinvolge veramente e profondamente. Nei gruppi esperienziali emerge una qualità umana ricca, complessa e un valore di sé e degli altri prima a me sconosciuto.

Prima di incontrare i Grossman avevo già concluso una formazione in Terapia Familiare nel centro del prof. Luigi Cancrini di Roma, avevo già vari anni di analisi junghiana, ma nessuna di queste esperienze, se pur ricche e importanti, mi avevano emozionato quanto l'analisi bioenergetica transpersonale.

L'incontro con Jules mi aveva permesso esperienze e sensazioni nuove ed esaltanti per cui, dopo la sua morte improvvisa nell' '83, ho iniziato contemporaneamente con Teddi, sua compagna di vita e professione, un'analisi personale e la formazione in psicoterapia bioenergetica transpersonale.

Dal 1997 sono in supervisione con Alberto Torre, didatta della S.I.R.T.O. (che si è formato tra gli altri anche con Ola Raknes e Alexander Lowen), i cui insegnamenti sul tema caratteriale nel lavoro terapeutico, la cui sensibilità nella lettura del corpo e la profonda umanità sono preziosi strumenti di analisi e comprensione.

Tra il 1995 e il 2001 ho anche frequentato un corso quinquennale in Healing Wisdom con Ron Young, del quale ho particolarmente apprezzato l'importanza della Visione e la tecnica della visualizzazione.

Nei venti anni come psicologo presso il Servizio Sanitario Nazionale fino al 1996, ho anche collaborato nelle équipes di terapia familiare e svolto attività didattica e aggiornamenti per operatori del S.S.N.

Dal 1988 conduco gruppi di Bioenergetica Transpersonale ed esercito la professione a Firenze con psicoterapie individuali e di coppia.

Alcuni seminari che ciclicamente ho condotto sono:

- Per chi vive e lavora con l'handicap

- Vivere e Morire

- Fare pace con se stessi

- Alla scoperta della Autoaffermazione

- Aprirsi a se stessi e agli altri

- Maschile e Femminile

Oltre ai gruppi che regolarmente coinvolgono i miei pazienti in terapia, attualmente sto proponendo:

- La crisi e le risorse, un percorso di tre livelli, a distanza di alcuni mesi uno dall'altro, con l'intento di proporre un viaggio da una dimensione corporea-emozionale, ai processi della mente che sostengono le nostre convinzioni, ad una dimensione più meditativa e spirituale;

- Vivere e amare se stessi, un gruppo mensile aperto a tutti.

E' nata da pochi mesi una collaborazione con il "Centro Scuole Counseling e Psicoterapie" di Firenze, a cui porto le mie competenze nella Psicoterapia Bioenergetica Transpersonale.

Collaboro con Lucia Li Pera, mia compagna di vita e professione, dottoressa in Filosofia e in Pedagogia, counselor a mediazione corporea, istruttrice sistema Rio Abierto, nella conduzione dei gruppi e nelle terapie per coppie, avvalendomi anche delle sue competenze di Floriterapia e di Astrologia Evolutiva.